de Magistris, c'è odio contro Napoli

L'immagine di ieri a Genova, le frasi, i volti, i contenuti sono davvero inqualificabili, indecenti, razzisti e discriminatori. Non si può più andare avanti così". Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, commentando i cori allo stadio Marassi durante la partita Sampdoria - Napoli. "Nei confronti di Napoli - ha aggiunto - c'è odio. Forse 'vanno in freva' (ndr, 'si arrabbiano') perché senza soldi e senza aiuti siamo la città che più cresce in cultura e turismo e perché abbiamo vinto lo scudetto dell'onestà e del bel calcio?". Cori "davvero indecenti" per rispondere ai quali il sindaco fa proprie le parole espresse dal'allenatore azzurro, Sarri, che ha parlato "di città e popolo straordinari". "Noi napoletani dobbiamo imparare a difendere la città e a reagire con più forza, efficacia, signorilità e maggiore capacità di sopportazione rispetto a provocazioni che stanno superando ogni limite".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Irpinia news
  2. Radio Alfa
  3. Questure Polizia di Stato
  4. Irpinia news
  5. Irpinia news

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Marzano di Nola

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...